Il dominio della microeconomia

Augusto Graziani

Il consumatore e il produttore al centro, come chiave di spiegazione del sistema economico: i miti e le ideologie dell’analisi tradizionale, oggi in grande auge, e fondamenti del modello contrapposto, che va dai classici a Keynes e Schumpeter. [Da “Materia prima”, supplemento a Il manifesto 14/09/ 2000 pp. 13-14]

Come ogni campo di studio, anche la scienza economica si presenta come disciplina a molte facce: una base teorica, cui si aggiunge la storia delle idee economiche, la storia dei fatti economici del passato, lo studio dei fenomeni reali di oggi (economia agraria, industriale, urbana, territoriale, e via dicendo). Il primo quesito è dunque in quale misura tanta varietà di studi deve essere contenuta in un corso universitario di Economia; quesito più che giustificato, dal momento che in molti casi un corso di Economia (annuale in alcune Facoltà, biennale in altre) può restare l’unico insegnamento impartito allo studente nel corso dei suoi studi.

Continua a leggere QUI.