a cura di Giorgio Lunghini

Di Paolo Sylos Labini ho molti e grati ricordi personali, a me cari ma probabilmente di nessun interesse per altri. Il modo migliore di ricordarlo è qui lasciar parlare lui stesso, in una delle sue tante magistrali lezioni. Ecco alcuni stralci di un suo articolo del 2003 sulle Prospettive dell’economia mondiale («Moneta e Credito», n. 223, settembre 2003), rifuso poi nel libro Torniamo ai classici (Bari, Laterza, 2004). Raccomando la lettura del libro e dell’articolo a quanti pensano che lo studio dei classici e della storia sia una perdita di tempo, poiché secondo loro non servirebbero a capire il tempo presente: lo raccomando ai tanti che il tempo presente non sanno interpretare proprio perché la loro cassetta degli attrezzi è inadeguata.
L’articolo è troppo lungo per essere qui riprodotto per intero; dunque lo riduco, tralasciando molte delle acute argomentazioni analitiche e la ricca documentazione statistica, che si potranno trovare nel testo integrale sul sito www.syloslabini.info/online/?p=509. Per accedere al PDF dell’articolo ridotto, invece, cliccare qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *