Più passa il tempo, più divento radical: intervista a Duncan Foley

[Questo articolo del 7 marzo 2011 è tratto dal sito di “Micromega”]

a cura di Emilio Carnevali e Luca Zamparelli

Dalla grande crisi del 2007-2008 all’esplosione del Tea Party, dalla riforma sanitaria di Obama al dibattito sui limiti del paradigma neoclassico nello studio dell’economia. Parla Duncan Foley: «Oggi mi posso considerare un economista solo in quanto sono un economista eterodosso. In genere quando si invecchia si diventa più conservatori, io divento sempre più radical» Leggi tutto “Più passa il tempo, più divento radical: intervista a Duncan Foley”

Focus in rete: i paradigmi economici

Durante il mese di maggio, il sito ospita una serie di materiali raccolti da Stefano Lucarelli, che è il curatore di un focus sull’economia, previsto per il numero di settembre di alfabeta2. Questo focus sarà dedicato al dibattito intorno alla crisi del paradigma che domina lo studio dell’economia e che ha costituito a partire dagli anni Ottanta l’alibi teorico delle politiche neoliberiste. Si darà voce, inoltre, a quei paradigmi eretici che, dopo essere stati marginalizzati per anni nel dibattito specialistico dal “Washington consensus”, suscitano in seguito alla crisi 2007-2008 un nuovo interesse. Leggi tutto “Focus in rete: i paradigmi economici”