I limiti della differenza

Per usare il linguaggio dei pubblicitari, «alfabeta2» raddoppia. Come avevamo annunciato il mese scorso, non paghi della vita avventurosa – e avventurata – sinora condotta, abbiamo deciso di metterci ulteriormente nei guai con l’inserto di sedici pagine, «alfalibri», che trovate allegato (in parallelo, la paginazione di «alfabeta2» passa da 48 a 40 pagine, con un incremento complessivo della rivista di otto pagine). Accompagnato da immagini dei maggiori fotografi – si parte con Mario Dondero – così come «alfabeta2» presenta i più importanti artisti italiani e stranieri, ogni numero di «alfalibri» propone scritti di alcuni dei nostri migliori autori (Giorgio Falco e Sabrina Ragucci inaugurano in questo primo numero una serie di «testi in luogo», Con gli occhi aperti, presentata a parte nell’inserto) e articoli delle maggiori firme della rivista dedicati alle novità librarie italiane e internazionali, sugli argomenti di cui «alfabeta2» sin dall’inizio si occupa. Leggi tutto “I limiti della differenza”

Il numero 9 da maggio in edicola e in libreria

Da maggio la rivista mensile «alfabeta2»

raddoppia e propone in allegato il supplemento «alfalibri»:

16 pagine dedicate alle novità editoriali, e non solo


Insieme al numero 9 di «alfabeta2» arriva oggi nelle edicole e nelle librerie italiane una nuova rivista mensile dedicata ai libri: «alfalibri». Nuova perché, come indica la cifra 01 in evidenza sulla copertina, questa è la sua prima uscita. Ma soprattutto nuova perché si propone di pensare ai libri, di parlare dei libri, come oggetti vivi, attivi, in movimento. Non a caso la rivista si apre con una conversazione di Daniele Giglioli con Mario Lavagetto, che sottolinea, oggi più che mai, la necessità di una critica di avventura, nella quale si sa dove si comincia, ma non dove si andrà a finire. Sulla dimensione del rischio punta dunque «alfalibri»: il rischio di sfuggire alle logiche dell’industria editoriale, scegliendo ogni volta con grande cura e in modo autonomo i titoli di cui si occupa; il rischio di sperimentare stili diversi, che vadano al di là della forma stereotipata della recensione; il rischio infine di trovare lettrici e lettori curiosi, appassionati, intelligenti, pronti a cogliere la sfida e a lanciarsi in questa avventura.

Presentazioni:

Milano, Triennale, 10 maggio, ore 17: interviene Umberto Eco

Napoli, Fondazione Morra, 10 maggio, ore 18: intervengono Andrea De Rosa, Manuela Gandini, Renato Nicolini, Stefania Zuliani; modera Andrea Cortellessa

Torino, Salone del Libro, 13 maggio, ore 16: intervengono Umberto Eco, Maurizio Ferraris e i curatori di «alfalibri»: Andrea Cortellessa e Maria Teresa Carbone Leggi tutto “Il numero 9 da maggio in edicola e in libreria”