In occasione dell’uscita in edicola del secondo numero di «alfabeta2»

Anche gli intellettuali lavorano! C’è futuro per il lavoro cognitivo nella città del fare?

Mercoledì 6 ottobre alle 17.00

Università Statale di Milano, Facoltà di Scienze Politiche
via Conservatorio 7 – Milano
aula n.6

Moderatore: Giannino Malossi

Intervengono: Adam Arvidsson, Sergio Bologna, Daniele Giglioli, Cristina Morini, Stefano Mirti, Zoe Romano, Bertram Niessen, Tiziano Bonini, Raffaele Mauro, Alberto Baccari, Dario Banfi

Operai cognitivi a Milano nelle industrie della moda, del design, dell’editoria, della formazione. Spina dorsale dell’economia cittadina. Intellettuali, studiosi,  lavoratori della penna e del computer, ricercatori e personale addetto alle macchine cognitive universitarie, esperti e addetti delle nuove industrie culturali ibride, si incontrano e discutono confrontano le loro esperienze, idee e prospettive nella città che produce e che lavora.

Non è vero che dire non è fare, è il contrario: nella produzione post-industriale i modelli economici si reggono sulla creazione immateriale di valore economico reale. La bolletta energetica è pagata con l’esportazione di moda, cioè di idee. Ma allora perché non c’è gusto in Italia a essere intelligenti?

2 Risposte a Dibattito pubblico a Milano 6 ottobre

  1. carmelo ha detto:

    post fuori tema
    non potrebbe essere un’idea quella di aprire una bacheca dove “postare” annunci di interesse generale e di natura esclusivamente culturale e/o politica?

    per esempio ho ricevuto una mail che annuncia l’apertura di corsi gratuiti di italiano per gli stranieri qui a roma:
    Per informazioni ed iscrizioni :
    Via Appia n. 361 (presso il Circolo PD Alberone) –
    Dal lunedì al venerdì ; ore : 17-19
    (Fermata Metro A Furio Camillo)
    Tel. 06-7886854

    e-mail koinè_casadeipopoli@democraticiappio.it

    • Jan Reister ha detto:

      Carmelo, lo abbiamo fatto su Nazione Indiana, prima con un post mensile detto bacheca del mese, nei cui commenti si segnalava il segnalabile e oltre. Cerca “bacheca” su nazioneindiana.com Più tardi abbiamo creato http://bacheca.nazioneindiana.com che è un forum, alquanto frequentato da chi ha segnalazioni da fare, ma che ha pochi visitatori. Qui sinceramente non ripeterei l’esperienza, il progetto alfabeta2 è ancora giovane, c’è un sacco di cose da fare, gli ebook, la rivista in edicola…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *