Biogrammi 1

Gianluca Gigliozzi

La villetta a luglio specie al secondo piano è un forno – apriamo così tutte le finestre per far circolare un po’ d’aria, ma la corrente produce come effetto principale dolori alla cervicale. In tre siamo a vivere nel forno, svuotati, spossati, la pelle sempre umida – chi in una camera tutta in penombra si stende sul letto tuffandosi nel refrigerio virtuale d’un presunto capolavoro, voltandosi e rivoltandosi come in un incubo – chi vaga nelle parti in ombra tra i vasi e le piante del giardino, nettando e innaffiando, e ricevendo di tanto in tanto spifferi tenui ma preziosi – e chi passa stordito dal paludoso palinsesto estivo allo schermo di un calcolatore dove scorrono le novità del giorno la cui consultazione rigenera il senso di cittadinanza attiva che mette per un po’ sullo sfondo l’assedio snervante in corso––– Leggi tutto “Biogrammi 1”